Libri di storia contemporanea: la nostra top ten

Bücher Neuerscheinungen Frankfuter Buchmesse

Ti consigliamo una selezione di nuovi saggi di storia contemporanea, insieme ai migliori libri di storia che parlano di mafia e romanzi storici polizieschi assolutamente da non perdere.

I migliori bestseller sulla storia contemporanea da non perdere

Una delle massime del filosofo cinese Confucio che colpisce la nostra ragione, non meno che la nostra fantasia dice: “ Studia il passato se vuoi prevedere il futuro.” Una sentenza di stampo orientaleggiante che non ha però niente da invidiare alla più nota locuzione latina di Cicerone secondo la quale: “ La storia è maestra di vita.” Come bussola per orientarti in questo incerto presente nel quale i confini tra storia, fake news, propaganda e fatti reali si fanno sempre più labili, abbiamo creato una selezione dei migliori libri sulla storia contemporanea da non perdere.

Oltre agli immancabili libri di Alessandro Barbero, molto amati da tanti lettori, ti consigliamo di scoprire anche i bestseller di storia e le ultime novità di storia contemporanea.

La battaglia: Storia di Waterloo

Autore:
Alessandro Barbero
Narratore:
Giuliano Bonetto
Lunghezza:
14:21
versione integrale

Iniziamo la nostra selezione dei migliori libri sulla storia con uno degli scrittori, studiosi e presentatori più amati di sempre: Alessandro Barbero. La battaglia: Storia di Waterloo narra le vicende della storia di Waterloo, una delle più cruente battaglie napoleoniche. La campagna di Waterloo si svolse tra il giugno e il luglio del 1815 tra il Belgio e il Sud della Francia. Alessandro Barbero, con questo suo ultimo libro di storia in Esclusiva per Audible, è in grado di coinvolgere l'ascoltatore dentro il campo di battaglia descrivendo, con un magistrale e inconfondibile stile narrativo, i fatti salienti della battaglia di Waterloo, le strategie di Napoleone, i cannoneggiamenti e il morale delle truppe. La battaglia: Storia di Waterloo è un libro di storia scritto con uno stile incalzante, mai noioso o banale. Se La battaglia: Storia di Waterloo ti è piaciuto, ti consigliamo di ascoltare anche tutti i podcast di Alessandro Barbero.

Conversazione con Primo Levi: Se c'è Auschwitz, può esserci Dio?

Autore:
Ferdinando Camon
Narratore:
Moni Ovadia, Gad Lerner
Lunghezza:
1:42
versione integrale

In prossimità del “Giorno della memoria” - il 27 gennaio - nel quale si ricordano ogni anno le vittime dell'Olocausto, ti consigliamo uno dei migliori libri di storia scritto da Ferdinando Camon e letto da Moni Ovadia e Gad Lerner. Conversazione con Primo Levi è un confronto conivolgente, un insolito dialogo a due voci: quella di Primo Levi – poco prima della sua scomparsa – e quella dell'autore Ferdinando Camon.

Gli argomenti trattati in questo libro sulla storia contemporanea non esulano dallo sfiorare picchi di tensione dialettica tra le due parti, ma il confronto tra i due intellettuali - su questioni come i lager nazisti, ma anche l'esistenza di Dio, la scienza o la letteratura per citarne solo alcuni – vale davvero la pena di essere ascoltato dall'inizio alla fine.

Conversazione con Primo Levi è un libro sulla storia contemporanea da non perdere, perché, come ha scritto anche Claudio Magris citato all'inizio di questo libro: “ Primo Levi ha scritto opere che noi ci troveremo davanti nel momento del giudizio.”

Se non l'hai ancora fatto, ti consigliamo di ascoltare ogni libro di Primo Levi presente nel catalogo Audible.

Marcia su Roma e dintorni

Autore:
Emilio Lussu
Narratore:
Mario Pietramala
Lunghezza:
6:39
versione integrale

Marcia su Roma e dintorni è un libro di storia che non deve mancare nella tua libreria per diverse ragioni. La prima è che Emilio Lussu, autore di questo libro, fu deputato del Parlamento italiano ed ex membro dell'Assemblea Costituente della Repubblica italiana. La seconda è che Marcia su Roma e dintorni è uno scritto autobiografico nel quale l'autore narra le sue vicende personali insieme ai principali fatti accaduti nel decennio che va dal 1919 al 1929.

Il libro, scritto nel 1931 durante l'esilio francese dell'autore, fu tradotto in inglese, francese, spagnolo, portoghese e tedesco nel 1933. Fu pubblicato in Italia (solo) nel 1945. Ti consigliamo questo libro sulla storia del periodo fascista italiano capace di coniugare la potenza di un memoir (che non tralascia di utilizzare un registro sarcastico e ironico) con la descrizione di fatti storici, senza tuttavia avere una pretesa storiografica.

Ecco come, nel prologo, Emilio Lussu introduce il suo argomento: “ Nello scrivere queste pagine io ho voluto fissare gli avvenimenti politici del mio paese (…) con ciò non pretendo di scrivere la storia del fascismo: io narro solo alcuni episodi legati alla mia vita.”

La città degli untori

Autore:
Corrado Stajano
Narratore:
Alberto Onofrietti
Lunghezza:
7:19
versione integrale

La lunga esperienza come giornalista e scrittore di Corrado Stajano si riflette tra le pagine di questo romanzo di storia in Esclusiva per Audible.

La città di Milano si staglia con prepotenza tra le pagine di questo libro sulla storia della capitale lombarda. Stajano descrive qui in modo interessante e lucido le trasformazioni che la città di Milano ha attraversato nel corso degli anni. Si parte dalla famosa peste manzoniana certo, ma si parla anche dei fatti accaduti durante gli “anni di piombo”, della mutazione urbana dei quartieri operai, della strage di Piazza Fontana o ancora dell'omicidio del magistrato Guido Galli. La città degli untori è un saggio in forma narrativa che ti conivolgerà nel passato e nel presente del capoluogo lombardo facendo affiorare, per mezzo della chiave di lettura della peste manzoniana, il “moralismo” di epoche e figure storiche diverse che ebbero e hanno tuttora la città di Milano come grande matrice comune.

Storia dell'Iran. 1890-2020

Autore:
Farian Sabahi
Narratore:
Amina Magi
Lunghezza:
21:25
versione integrale

In questo saggio storico scritto da Farian Sabahi ci vengono narrati gli ultimi 130 anni di storia dell'Iran, il paese che negli ultimi mesi ha conquistato un truce primato nei fatti di cronaca. Storia dell'Iran abbraccia il lasso temporale che va dal 1890 al 2020 raccontando non solo gli accadimenti salienti della storia, ma aprendo anche a riflessioni che toccano temi di cultura, società, religione e tradizioni. La prospettiva di Farian Sabahi è una lanterna che guida il lettore all'indagine dei fatti del passato iraniano per comprendere meglio il suo presente e gettare dei ponti sul futuro.

Storia dell'Iran è un saggio storico che attraversa i principali avvenimenti sociopolitici di un paese, l'Iran, che presenta, proprio come un prisma, tante facce. Questo libro di Farian Sabahi fornisce anche delle chiavi di lettura per cancellare, oltrepassandoli, quei pregiudizi tipici della mente occidentale di fronte alla complessità di un paese dalle tradizioni antiche e sfaccettate come l'Iran.

Potrebbero interessarti anche i podcast di storia da non perdere.

Il catalogo delle donne valorose

Autore:
Serena Dandini
Narratore:
Orsetta De Rossi
Lunghezza:
7:05
versione integrale

Sebbene in questo libro dell'autrice Serena Dandini non sia presente uno dei principali slogan delle proteste in Iran e cioè: Donne, Vita, Libertà, è sicuro che Il catalogo delle donne valorose presenta un affresco di biografie femminili interessanti e ribelli.

L'autrice traccia la biografia storica di trentaquattro donne abbracciando un'estesa timeline che va – per citarne solo alcune - dalla giornalista e fotoreporter italiana Ilaria Alpi alla cabarettista e cantante statunitense Josephine Baker, da Ipazia alla teosofa britannica Annie Besant e tante altre. Il catalogo delle donne valorose, un saggio storico con biografie tutte al femminile, è scritto in modo divulgativo e piacevole, senza scadere, tra l'altro, nella pretesa di istruire. La voce di Serena Dandini è quella di una narratrice ironica e profonda allo stesso tempo: ecco perché, se sei una persona appassionata di storia, ti consigliamo di ascoltare subito Il catalogo delle donne valorose.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo sui migliori romanzi storici medievali con protagoniste tutte al femminile.

Libri sulla storia della mafia da non perdere

E' stata la notizia che in tanti aspettavamo da anni: l'arresto di Matteo Messina Denaro, il capo di Cosa Nostra, la cui latitanza di 30 anni è stata finalmente interrotta il 16 gennaio 2023. Ecco perché ti presentiamo ora una selezione di libri sulla storia della mafia che ti faranno comprendere meglio le vicende di Cosa Nostra, insieme al racconto di tristi retroscena mafiosi e la descrizione delle vicende legate a tante vittime della mafia.

U siccu

Autore:
Lirio Abbate
Narratore:
Alberto Onofrietti
Lunghezza:
7:26
versione integrale

Dopo la recentissima cattura di Matteo Messina Denaro, ti consigliamo di ascoltare questo audiolibro sul boss dei boss chiamato anche con l'appellativo di “U siccu”. Lirio Abbate, autore di U siccu, è un giornalista la cui esperienza in prima linea nella lotta alla mafia ci offre delle pagine eccellenti e lucide di giornalismo investigativo. U siccu è la storia di Matteo Messina Denaro, capo di Cosa Nostra che, come scritto nella sinossi in formula di auspicio, ora realizzabile: “ dietro le sbarre del 41 bis potrebbe finalmente vuotare il sacco.”

Uomini soli: Pio La Torre e Carlo Alberto Dalla Chiesa, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Autore:
Attilio Bolzoni
Narratore:
Francesco Trifilio
Lunghezza:
6:02
versione integrale

Attilio Bolzoni, autore, tra gli altri di questo Uomini soli, la criminalità mafiosa la conosce da vicino. Giornalista autorevole e saggista, Bolzoni ci presenta qui, in particolare, la storia di quattro vittime della mafia: Pio La Torre, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Con Uomini soli ti troverai di fronte ad un'inchiesta giornalistica che è però anche romanzo storico e racconto autobiografico. Se non l'hai ancora ascoltato, ti consigliamo anche un altro libro di Attilio Bolzoni disponibile nel catalogo Audible: Il padrino dell'antimafia.

Il male non è qui: Matteo Messina Denaro. Il romanzo

Autore:
Gaetano Pecoraro
Narratore:
Gaetano Pecoraro
Lunghezza:
4:28
versione integrale

Gaetano Pecoraro, giornalista palermitano, qualche mese prima dell'arresto di Matteo Messina Denaro, ha pubblicato un thriller romanzato sulla storia della mafia: Il male non è qui. In modo oracolare e predittivo, Il male non è qui si presenta come ibrido tra fiction e realtà.

Il protagonistia è il magistrato alle prime armi Mimmo Bosso, che torna, dopo una lunga parentesi di studi al Nord, in Sicilia, la sua isola. Inizia così la caccia al boss dei boss: Matteo Messina Denaro. Il romanzo di Pecoraro situa curiosamente in un trapianto all'estero l'inizio della caccia al boss mafioso, una curiosa coincidenza predittiva, dal momento che il boss di Cosa Nostra è stato arrestato proprio in una clinica.

Il male non è qui è un thriller romanzato sulla mafia che, sebbene la caccia all'uomo sia ora davvero terminata, non puoi lasciarti scappare. Le vicende della criminialità organizzata sono infatti narrate con oculatezza e coinvolgimento emotivo.

Un morto ogni tanto: La mia battaglia contro la mafia invisibile

Autore:
Paolo Borrometi
Narratore:
Alessandro Muraca
Lunghezza:
6:27
versione integrale

Verità e giustizia sono i due fari che illuminano il percorso di ricerca del giornalista Paolo Borrometi, in prima linea nella lotta alla mafia e autore di Un morto ogni tanto.

In questo libro di storia della mafia sono presenti diverse inchieste che riguardano non solo il traffico di armi e droga da parte della criminalità di stampo mafioso, ma anche la compravendita di voti, la collusione tra politica e mafia e le inchieste che descrivono crimini e personaggi della mafia. Ti consigliamo di ascoltare Un morto ogni tanto perché frutto di una battaglia invisibile, quella dell'autore e di tanti altri, contro la criminialità di stampo mafioso.

Leggi anche: La storia di Matteo Messina Denaro.

Romanzi storici polizieschi: i consigli della redazione

Indagare la storia, quella con la S maiuscola, incrociando anche delle indagini poliziesche è uno dei più grandi piaceri degli appassionati del genere. In questa sezione troverai i migliori romanzi storici polizieschi selezionati dalla nostra redazione per lasciarti coinvolgere in misteri, omicidi e ricerche con scenari storici contemporanei degni della tua attenzione.

Un’altra storia

Autore:
Luca Ongaro
Narratore:
Sergio Troiano
Lunghezza:
5:47
versione integrale

Un'altra storia è un romanzo storico poliziesco nel quale però la storia assume, per così dire, un'altro sembiante. L'autore, Luca Ongaro, ci fa allunare in un anno 1956 nel quale l'Italia, non solo non ha mai preso parte alla Guerra Mondiale, ma ha anche vinto la battaglia di Adua nel lontano 1896. Questo intreccio fantastorico e ucronico (di probabile ispirazione dickiana) ha come protagonista il commissario Francesco Campani che svolgerà le sue indagini nell'altipiano etiopico di Macallè. La vittoria della battaglia di Adua sulle truppe di Menelik traccia dunque un solco che devia dalla storia vera per coinvolgerci in un ucronico immaginario nel quale Matteotti non venne assassinato e il fascismo non prese il potore, insomma proprio come recita il titolo: Un'altra storia.

L'amore mio non può: Trilogia della memoria 3

Autore:
Lia Levi
Narratore:
Viola Graziosi
Lunghezza:
4:10
versione integrale

L'amore mio non può è un libro che la scrittrice, giornalista e superstite dell'Olocausto, Lia Levi, ha scritto con mirabile stile. La storia, ambientata durante il regime fascista, si apre con il suicidio del marito ebreo di Elisa. Perché farla finita se non per l'umiliazione di fronte alla perdita del lavoro a seguito delle leggi razziali? Come continuare a vivere di fronte a questa banalità del male? Come mettere in salvo la loro figlia Lilia? Elisa – che ha un diploma da maestra – deve accettare un lavoro da cameriera presso una ricca famiglia ebrea, ma questa sua nuova vita da vedova in un periodo storico buio, non sarà affatto semplice.

L'amore mio non può è un romanzo ambientato durante il regime fascista che restituisce, proprio come gli occhi dell'autrice che l'ha vissuta, tutta la sofferenza di un'epoca storica le cui ferite sanguinano ancora.

Uomini ragno

Autore:
Giorgio Scerbanenco
Narratore:
Alberto Onofrietti
Lunghezza:
4:52
versione integrale

Giorgio Scerbanenco, da molti considerato il padre del noir italiano, imprime in questo Uomini ragno l'atmosfera storica che caratterizzò la seconda guerra mondiale. In Uomini ragno troverai quattro racconti di guerra, scritti con il solito tocco avvincente di Scerbanenco, tutti ambientati prima e durante l'occupazione nazista dell'Italia. Lo stesso autore, nel 1943, insieme a molti redattori suoi colleghi, fu costretto a fuggire in Svizzera. Gli “uomini ragno” sono loro, i soldati nazisti dai quali bisognava fuggire, mettersi al riparo, imboccando la via della salvezza ad ogni costo.

Se sei una persona appassionata di romanzi storici, allora non puoi perderti i quattro racconti di Uomini ragno e ascoltare ogni altro libro noir di Giorgio Scerbanenco nel catalogo Audible.

Vuoi scoprire altri saggi storici da leggere? Sfoglia subito il catalogo Audible con saggi storici da leggere e imperdibili libri sulla storia contemporanea.


More articles about: Istruzione e apprendimento, Storia