Le mani sul mondo, il primo podcast di Roberto Saviano

PostBlogIt Le mani sul mondo saviano cover
25.09.20

Roberto Saviano presenta in esclusiva per Audible il suo primo podcast, Le mani sul mondo, un’inchiesta audio che racconta le vite degli eroi che si sono opposti al sistema criminale.

La storia di Roberto Saviano

Da quando, nel 2006, ha pubblicato il suo primo romanzo Gomorra, Roberto Saviano è diventato un simbolo della narrativa d’inchiesta e della denuncia dei loschi affari della camorra prima e di tutti clan mafiosi e malavitosi del mondo poi. Il libro ha avuto un enorme successo in tutto il mondo ma l’autore ha dovuto pagare un costo personale altissimo: le minacce di morte ricevute per la divulgazione del romanzo lo hanno costretto a vivere sotto scorta lontano dalla sua amata Campania. Minacce che però non hanno mai fermato la caparbia volontà di Saviano di denunciare ingiustizie e traffici illeciti e partecipare attivamente al dibattito politico e sociale italiano.

Dopo l’esperienza come scrittore, giornalista, saggista e conduttore televisivo, Roberto Saviano approda al formato podcast con una serie imperdibile su Audible.

Le mani sul mondo

8 episodi da 30 minuti ciascuno (saranno 24 in totale, divisi in tre stagioni), monotematici e autoconclusivi, disponibili dal 21 settembre su Audible, danno vita a una ricca inchiesta audio sulle trame della criminalità organizzata. La prima stagione de Le mani sul mondo è dedicata alle storie degli eroi che si sono opposti alla mafia, la seconda alla vita dei grandi boss e la terza alle organizzazioni criminali internazionali. Storie dei protagonisti, interviste, intercettazioni e estratti audio e video si fondono per mettere in luce come i gruppi criminali siano subdolamente riusciti ad allungare le mani sul mondo e a impadronirsi di una fetta sempre più grande del nostro pianeta.

Morire per la verità - Giornalisti nella terra dei Narcos: Le mani sul mondo 1

Autore:
Roberto Saviano
Narratore:
Roberto Saviano
Lunghezza:
0:19
Serie:
Le mani sul mondo

I protagonisti de Le mani sul mondo

Per fortuna, esistono uomini che hanno deciso di non fare loro il detto “chi si fa gli affari suoi campa cent’anni” e di scavare sotto la superficie per cercare la verità, opponendosi a un sistema sotterraneo potentissimo e radicato. Le storie di chi non si è voltato dall’altra parte davanti alle ingiustizie, di chi ha deciso di non chinare il capo di fronte ai boss e di proteggere i più deboli, sono l’esempio più bello della forza dell’onestà e della legalità. Ma sono anche un monito a ricordarci che la libertà d’espressione non è un diritto assodato, nemmeno in paesi cosiddetti democratici, e che chi lavora in prima linea per denunciare soprusi e crimini va protetto e incentivato con ogni mezzo possibile.

Ecco i titoli e i protagonisti degli episodi della prima serie de Le mani sul mondo.

  1. Morire per la verità; il pericoloso lavoro del giornalista nella terra dei Narcos.
  2. 4 colpi alla nuca; la storia dell’uomo che ha raccontato le feroci gang salvadoregne.
  3. Criminali ovunque io guardi; la vita coraggiosa e l’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia.
  4. Il genio investigativo di Falcone; il fiuto per l’indagine del magistrato italiano più importante nella lotta alla mafia.
  5. Un uomo solo; Paolo Borsellino, il magistrato che sapeva di essere nel mirino di Cosa Nostra.
  6. Sola contro Putin; Anna Politkovskaja da sola contro il regime di Putin.
  7. Joe & Donnie; l'agente dell'FBI infiltrato per sei anni in una famiglia di Cosa Nostra a New York.
  8. Non tacerò; la vicenda di Don Peppe Diana, il prete che si ribellò al potere del clan dei casalesi.

Come ha detto Saviano, “se vogliamo che le cose cambino davvero, allora dobbiamo ascoltare parole differenti”. E noi siamo sicuri le parole che scorrono suggestive, potenti, rabbiose, emozionate e indignate durante il podcast riusciranno a smuovere la tua coscienza e a trasmetterti l’importanza del raccontare le vite degli eroi che si battono per la libertà d’espressione. La voce ti permetterà di immergerti completamente nel racconto, trasportandoti di volta in volta nei luoghi dei fatti narrati, dal Salvador a Malta, da Secondigliano alla Russia, e di riflettere sulla possibilità e la volontà di cambiare ciò che non funziona, volontà che ognuno di noi può e deve portare avanti.

Le prossime stagioni de Le mani sul mondo

L’appuntamento con la seconda stagione de Le mani sul mondo è per il 21 ottobre; i nuovi otto episodi questa volta si focalizzeranno sulle storie dei boss più potenti e temuti di tutti i tempi: El Chapo, l’imperatore dei Narcos; Semën Mogilrvič e il potere della mafia russa nel mondo; Antonio Pelle, l’anima dell'ndrangheta; Maurizio Prestieri, il braccio destro del dio di Secondigliano; Pablo Escobar: il fondatore; El Mono Mancuso, guerriero mezzo italiano mezzo colombiano; Riina ed Escobar e le loro bombe, dichiarazione di guerra allo Stato; e infine la faida di Secondigliano e la guerra legata alla scissione.

Nella terza stagione invece, Roberto Saviano ci porterà a conoscere le più grandi organizzazioni criminali, le loro dinamiche e habitat; i paradisi fiscali per esempio, i culti e religioni così importanti nel tessuto mafioso, o il funzionamento ambiguo del carcere. Un viaggio a 360 gradi per comprendere meglio come queste gigantesche organizzazioni si gestiscono e prosperano, molto spesso indisturbate, in tutto il mondo.

Se ti appassionano i podcast d’inchiesta, prova ad ascoltare gli Audible Original di genere storytelling e true crime.