Audiolibri di Italo Svevo su Audible

PostBlogIt Trieste bianco e nero
21.09.20

Continua il nostro viaggio alla scoperta dei grandi maestri della letteratura italiana; dopo Manzoni, questa volta è il turno di Italo Svevo: scopri tutti i suoi audiolibri disponibili su Audible.

Il suo vero nome è Ettore Schmitz ed è uno degli scrittori italiani più apprezzati di fine ‘800 e inizio ‘900, autore di tre romanzi a lungo bistrattati dalla critica ma destinati a diventare pilastri fondamentali della letteratura del nostro Paese. Stiamo parlando del triestino Italo Svevo, pseudonimo con il quale ha sempre firmato le sue opere e che testimonia la sua doppia appartenenza tanto alla cultura italiana quanto a quella tedesca; di lui sicuramente ricordi almeno dai tempi della scuola La coscienza di Zeno, ma come spesso succede con i classici letti in giovane età è possibile che questo autore non ti avesse a suo tempo colpito particolarmente o che tu abbia voglia di riscoprirlo con la maturità di adulto.

Se hai deciso di approfondire la conoscenza dei lavori di Italo Svevo, oggi ti proponiamo tutte le sue opere disponibili per l’ascolto su Audible, dai romanzi ai racconti, per amare sempre di più la bellezza e la ricchezza della lingua italiana e la bravura degli scrittori che l’hanno resa grande.

Qualche notizia in più su Italo Svevo

Nato a Trieste nel 1861 da una ricca famiglia ebrea, Ettore Schmitz sembra fin da piccolo destinato a seguire le orme del padre commerciante. La sua educazione prevede infatti lo studio di materie tecniche e delle lingue straniere, soprattutto il tedesco. Sarà proprio l’apprendimento di questo idioma a farlo avvicinare alle grandi opere di autori quali Schiller e Goethe e a gettare le basi della sua grande passione: la scrittura. Mentre sogna di viaggiare a Firenze, culla della lingua e cultura italiana, è costretto a cominciare a lavorare in banca dopo il fallimento dell’azienda del padre; il lavoro da impiegato non gli impedisce di continuare a scrivere, e il giovane Ettore passa ore ed ore a leggere nella biblioteca triestina e inizia a scrivere per un giornale locale.

I suoi primi scritti sono commedie, a cui seguono due racconti; è nel 1892 quando Ettore decide di adottare lo pseudonimo di Italo Svevo e pubblica, a sue spese, il primo romanzo, Una vita. Il dispiacere per il disinteresse della critica verso la sua opera verrà intensificato dalla morte di molti dei suoi familiari negli anni successivi, dolore mitigato solo dal matrimonio con la cugina Livia Veneziani da cui avrà una figlia. Nonostante Svevo si divida tra tre lavori e la vita familiare, trova il tempo di scrivere il suo secondo romanzo, Senilità (1898).

Sarà solo nel 1923 però quando lo scrittore pubblicherà il suo terzo e più famoso romanzo, La coscienza di Zeno, che otterrà molto successo all’estero (anche grazie all’intervento dell’amico James Joyce), ma poco in Italia. Servirà una recensione positiva di Montale per aprire gli occhi alla critica nostrana sulla qualità dei romanzi dell’autore friulano e decretarne la riscoperta.

Il tema che fa da filo conduttore nelle opere di Svevo è il naufragare degli ideali ottocenteschi e il conseguente smarrimento esistenziale dell’uomo, privato delle sue aspirazioni o inetto incapace di mettere in pratica i suoi nobili propositi, un uomo a cui l’autore guarda con benevolenza e un pizzico di tristezza. Nei suoi romanzi è sempre presente una base autobiografica e i personaggi sono approfonditi nella loro psicologia, soprattutto nelle loro insicurezze. Lo stile è lineare, ironico e amaro.

Gli audiolibri di Italo Svevo su Audible: i romanzi

Una vita audiolibro

Esordio letterario di Svevo, questo romanzo comincia a sviluppare i temi che saranno poi presenti nel successivo Senilità: inettitudine, inadeguatezza, frustrazione, grigiore dell’esistenza sono le caratteristiche del protagonista Alfonso, impiegato di banca che passa i suoi giorni tra il desiderio di affermarsi e la consapevolezza di non poterlo fare. Un uomo mediocre con ambizioni mediocri che vive in una città mediocre, e che nonostante sia vissuto più di un secolo fa ha dei tratti in comune con l’alienazione della vita d’ufficio moderna. Il ritmo è lento e richiede una certa dose di pazienza, ma la caratterizzazione dettagliata dei personaggi riesce a farti entrare nella storia e a conquistarti poco a poco, anche grazie all’interpretazione sentita di Riccardo Forte.

Una vita

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Riccardo Forte
Lunghezza:
13:02
versione integrale

Senilità audiolibro

La figura dell’inetto viene perfezionata in questo romanzo che può essere considerato quasi un prequel de La coscienza di Zeno, nonostante il protagonista non sia lo stesso. Emilio Brentani è un uomo di mezza età con un impiego di poco conto e una vita ordinaria passata in compagnia della sorella Amalia; un’insoddisfazione crescente, data dal fatto di non riuscire a dare sfogo alla sua voglia di piacere e passione e dall’essere succube del suo carattere debole, lo agita nel profondo. La difficoltà nel vivere l’esistenza appieno è il vero problema di Emilio, innamorato dell’intrigante Angiolina e geloso dell’affascinante amico Balli. Senilità è un romanzo a tratti tortuoso che ha il pregio di essere intenso e molto attuale nei temi trattati.

Senilità

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Claudio Carini
Lunghezza:
8:12
versione integrale

La coscienza di Zeno audiolibro

Questo romanzo è considerato tra i più importanti della letteratura italiana ed europea del Novecento ed ha lasciato il segno anche perché è stata la prima opera nel panorama nazionale a parlare apertamente di psicoanalisi. La storia, raccontata sotto forma di diario in modo frammentato e altalenante, è quella della vita di Zeno Cosini, un antieroe borghese sempre in bilico tra malattia e salute e che è specializzato nel trovare alibi per i suoi comportamenti; e così, è incapace di smettere di fumare, di amare sua moglie ma anche di avere un’amante, di riuscire negli affari… un uomo divorato da un conflitto interiore, in cui tutti noi potremo almeno in parte riconoscerci con le nostre debolezze e la tendenza a mistificare la realtà a nostro favore. Come sempre in Svevo la capacità di caratterizzazione dei personaggi è il punto forte, unita in questo caso alla modernità del messaggio e a uno stile scorrevole. La lettura di Roberto Accornero è “coinvolgente e ben ritmata”, secondo le parole di chi l’ha ascoltata.

La coscienza di Zeno

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Roberto Accornero
Lunghezza:
14:48
versione integrale

Gli audiolibri di Italo Svevo su Audible: i racconti

Oltre ai tre romanzi appena citati, Italo Svevo ha scritto anche vari racconti che vale la pena ascoltare per approfondire la poetica e lo stile dell’autore senza dover passare ore con gli auricolari nelle orecchie; dalla vecchiaia e i suoi ultimi guizzi di vitalità alla relatività del concetto di verità passando dal senso di colpa di un assassino, una carrellata di storie diverse tra loro che ti faranno distrarre e riflettere.

Racconti: La madre, Vino generoso

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Stefania Pimazzoni, Moro Silo
Lunghezza:
0:55
versione integrale

La verità

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Dario Penne, Emanuela Rossi, Gino La Monica, Aurora Cancian, Dante Biagioni
Lunghezza:
1:01
versione integrale

L'assassinio di Via Belpoggio

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Silvia Cecchini
Lunghezza:
2:37
versione integrale

Una lotta: Novelle scelte

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Marcello Pozza
Lunghezza:
0:34
versione integrale

La tribù: Novelle scelte

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Marcello Pozza
Lunghezza:
0:21
versione integrale

Lo Specifico del Dottor Menghi

Autore:
Italo Svevo
Narratore:
Anna Paola Carrino
Lunghezza:
1:11
versione integrale

Vuoi ascoltare altri indimenticabili capolavori della letteratura italiana e internazionale? Dai un’occhiata alla sezione audiolibri classici su Audible!