I versi satanici

PostBlogIt cover versi satanici rushdie
09.09.22

È disponibile su Audible l’audiolibro de I versi satanici, l’opera più controversa e tra le più interessanti dello scrittore Salman Rushdie, di recente vittima di un attentato.

Un libro che, dalla sua pubblicazione nel 1988, ha dato origine a un caso letterario senza precedenti, dividendo l’opinione pubblica e stregando milioni di lettori in tutto il mondo: stiamo parlando de I versi satanici, quarto romanzo dello scrittore indiano naturalizzato britannico Salman Rushdie, che è costato al suo autore diverse minacce di morte. Ed è proprio di qualche settimana fa la notizia dell’attentato nei confronti di Rushdie, un gesto gravissimo che ha riportato al centro del dibattito pubblico l’importanza della difesa della libertà di pensiero e parola.

L’attentato a Salman Rushdie e la fatwa contro di lui

Il 12 agosto 2022, Salman Rushdie stava partecipando a un festival letterario nello stato di New York quando è stato vittima di un tentato omicidio; lo scrittore, che ha 75 anni e risiede negli Stati Uniti, è stato gravemente ferito a coltellate da un uomo, poi identificato dalla polizia, che potrebbe averlo attaccato in relazione alla condanna a morte emessa più di trent’anni fa nei suoi confronti dall’ayatollah Khomeini.

Dal 1989 infatti, anno successivo alla pubblicazione del suo romanzo I versi satanici (The satanic verses), Rushdie è oggetto di una fatwa, una sentenza emessa da un’autorità religiosa musulmana e vincolante per tutti i fedeli.

La colpa di Rushdie, secondo l’ex leader politico e religioso iraniano Khomeini, sarebbe stata quella di aver insultato nel suo romanzo la religione islamica e il suo profeta, Maometto. Da allora, anche le persone che avevano contribuito alla pubblicazione de I versi sono state coinvolte nella fatwa: nel 1991 fu ferito il traduttore italiano dell’opera, Ettore Capriolo, e nello stesso anno venne poi ucciso il suo collega giapponese Itoshi Sagurashi. Nel 1993 toccò all’editore norvegese del libro, William Nygaard, ferito con tre colpi di pistola ad Oslo. La condanna a morte nei confronti di Salman Rushdie non è mai stata ritirata.

Potrebbe interessarti anche: Audiolibri per parlare di guerre.

Cosa si racconta ne I versi satanici?

I protagonisti sono Gibreel e Saladin, entrambi indiani e unici due sopravvissuti di un disastro aereo: il volo Bombay-Londra sul quale si trovavano è stato infatti dirottato dai terroristi e, in seguito all’esplosione dell’aeromobile, i due passeggeri sono precipitati in mare e poi approdati su una spiaggia. Per i “miracolati” Gibreel e Saladin il fatto di essere ancora in vita è l’occasione per una rinascita, per vivere una nuova vita nella quale incarnare rispettivamente i ruoli di angelo e demone, in una battaglia tra il bene e il male che diventerà una guerra contro se stessi.

Amore, amicizia, rispetto delle radici, integrazione e religione sono i temi che spiccano nell’opera; la parte che non è piaciuta al mondo musulmano è la rivisitazione fatta dall’autore di un antico racconto apocrifo che riguarda la vita di Maometto; nel racconto, Maometto è ingannato dal diavolo e si rende protagonista di diversi eventi considerati blasfemi dai credenti.

A pochi mesi dalla pubblicazione del romanzo, e nonostante I versi satanici non fosse stato tradotto in arabo, quasi tutti i paesi a maggioranza musulmana ne vietarono la vendita e in alcuni luoghi le librerie vennero assaltate e le copie disponibili date alle fiamme.

I versi satanici in Italia

Le recenti notizie di cronaca legate a Salman Rushdie hanno fatto aumentare la curiosità di chi ancora non conosce questo scrittore iconico, un autore capace di dare vita ad affascinanti universi e di farsi portavoce della battaglia per la libertà di espressione e parola.

Il suo romanzo I versi satanici, un’opera imprescindibile che narra la storia universale della lotta tra il bene e il male, fu pubblicato per la prima volta in Italia da Mondadori nel 1988 con grande successo. Il libro infatti, circondato dalle polemiche, esaurì tutte le copie disponibili il primo giorno di vendita.

Ora hai la possibilità di ascoltare I versi satanici di Salman Rushdie in formato audiolibro su Audible, in versione integrale edito da Mondadori e letto da Gianni Volta.

I versi satanici

Autore:
Salman Rushdie, Ettore Capriolo - traduttore
Narratore:
Gianni Volta
Lunghezza:
23:23
versione integrale

Un’ottima opportunità per approcciarsi al romanzo in un formato estremamente coinvolgente e per ricordare ancora una volta che è la cultura che ci può salvare dall’odio e dall’intolleranza.

Puoi restare aggiornato su tutte le novità disponibili su Audible consultando la nostra pagina Nuovi arrivi, dove trovi tutti gli ultimi audiolibri e podcast freschi di pubblicazione.


More articles about: Autore, Novità , Nuove Uscite