Consigli dallo staff Audible (Parte 2)

IT Blog - I Consigli di Audible

Sapevi che ci sono oltre 50,000 audiolibri, podcast e serie originali su Audible? Qui ad Audible Italia audiolibri e podcast sono la nostra grande passione. Ecco alcuni dei nostri titoli preferiti, consigliati per te.

La ragazza del treno

Autore:
Paula Hawkins
Narratore:
Carolina Crescentini, Marianna Jensen, Alessia Navarro
Lunghezza:
9:52
versione integrale

Tutte le mattine Rachel prende lo stesso treno per Londra, che puntualmente fa una sosta davanti a una fila di ...

Il primo amore non si scorda mai e, nel mio caso, vale anche per il mio primo audiolibro. L’ho iniziato un po' per caso, ma la storia mi ha preso dal primo istante e ho finito il libro in una settimana. Il thriller ha una trama sicuramente intrigante ed avvincente e le lettrici sono molto brave. La cosa che però mi ha colpito di più è stata la figura della protagonista: un vero e proprio disastro da qualsiasi punto di vista. Finalmente ci siamo liberati della ragazza della porta accanto che, a differenza della maggior parte di noi, ha il lavoro perfetto e incontra l’anima gemella inciampando miracolosamente in Brad Pitt. Per una volta Rachel, la protagonista, è più sfortunata di me!

L'amica geniale: Libro primo

Autore:
Elena Ferrante
Narratore:
Anna Bonaiuto
Lunghezza:
11:49
Serie:
L'amica geniale
versione integrale

Lila è scomparsa. Esagerata, come sempre, ha cancellato ogni traccia. Ed Elena, l'amica di tutta la vita, inizia a raccontare la storia del legame viscerale che le ha unite per sei decenni. Tra inconfessata rivalità e profondo affidamento, la ragazzina geniale e ribelle e l'amica studiosa attraversano gli anni dell'adolescenza, sullo sfondo di un rione della Napoli anni Cinquanta ritratta nella sua cruda epicità.

Prima parte della tetralogia "L'amica geniale".

Anna Bonaiuto è magistrale nella lettura di questa tetralogia, riesce a passare da un italiano perfetto a un dialetto forte e crudo. A lei si deve attribuire il 50% del successo di questo audiolibro. L’altro 50% è da attribuire alla storia che sa essere semplice, vera ma al contempo avvincente ed appassionante. Ed è forse questo mix esplosivo (narratrice e narrazione) che ha fatto sì che Lila e Lenù (le due protagoniste) con il passare dei capitoli siano diventate davvero mie amiche. A mio avviso questa è la vera unicità di "L’amica geniale". Il romanzo ha la forza di trasportarti a Napoli nel rione e renderti parte della storia e non solo spettatore. Così ho tifato per Lila e Lenù, le ho supportate e, come succede in qualsiasi rapporto, ogni tanto ho criticato le loro scelte, addirittura a volte mi hanno innervosito. Lo devo dire però Lila è la mia preferita e non Lenù, troppo spesso invidiosa dell’amica davvero geniale! Alla fine della tetralogia mi sono, comunque, mancate entrambe.

Tutti i casi giudiziari: Roberta Bruzzone: Professione Profiler

Autore:
Roberta Bruzzone
Narratore:
Roberta Bruzzone
Lunghezza:
4:13
Serie:
Roberta Bruzzone: Professione Profiler

Criminologa e psicologa forense, Roberta Bruzzone è una delle più conosciute e preparate professioniste nell'analisi della scena del crimine e nelle tecniche investigative. In questa raccolta di 10 episodi di "Professione Profiler", la nuova serie audio originale di Audible, la sua voce accompagna l'ascoltatore dentro alcuni dei più noti casi della cronaca nera recente:

  • Il delitto di Yara Gambirasio - L'indagine;
  • Il delitto di Yara Gambirasio - Il processo;
  • Il delitto di Chiara Poggi - L'indagine;
  • Il delitto di Chiara Poggi - Il processo;
  • Il delitto di Meredith Kercher - L'indagine;
  • Il delitto di Meredith Kercher - Il processo;
  • Il delitto di Sarah Scazzi - L'indagine;
  • Il delitto di Sarah Scazzi - Il processo;
  • Il delitto di Cogne - L'indagine;
  • Il delitto di Cogne - Il processo.

Preparatevi ad un viaggio sulle scene del crimine e nelle aule giudiziarie, con tutti gli ingredienti delle migliori narrazioni "crime & thriller". Non dimenticate di aggiungere alla libreria anche l'altro cofanetto disponibile, dedicato ai profili criminali.


>> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

Un podcsast perfetto per chi ama i grandi casi di cronaca nera che hanno sconvolto l’Italia negli ultimi anni. Roberta Bruzzone riesce a raccontare gli eventi in modo scrupoloso, a dare una buona visione del quadro generale e a spiegare in maniera chiara gli aspetti più tecnici. Ho apprezzo come la Bruzzone, da vera profiler, ha raccontato i fatti mantenendosi aderente agli atti e distaccata. Un approccio molto diverso da quello che solitamente siamo abituati a vedere in TV. Un ascolto consigliato durante il percorso casa-lavoro perché è un audiolibro interessante, non impegnativo che si riesce a seguire con facilità anche dopo una giornata faticosa.

L'allieva: La serie dell'Allieva

Autore:
Alessia Gazzola
Narratore:
Valentina Mari
Lunghezza:
9:05
Serie:
La serie dell'Allieva
versione integrale

Alice Allevi è una giovane specializzanda in medicina legale. Ha ancora tanto da imparare e sa di essere un po' distratta. Ma di una cosa è sicura: ama il suo lavoro. E anche se i suoi superiori non la ritengono tagliata per quel mestiere, Alice resiste a tutto. Fino all'omicidio.

Per un medico legale, un sopralluogo sulla scena del crimine è lavoro quotidiano. Ma non questa volta. Quando Alice entra in quel lussuoso appartamento romano e vede il cadavere della ragazza disteso ai suoi piedi, capisce che quello non sarà un caso come gli altri. Perché stavolta conosce la vittima.

FACILE è la parola perfetta per descrivere questo audiolibro. Infatti è una storia leggera che però sa incuriosire e mantenere l’attenzione e così in men che non si dica si arriva alla fine del romanzo. L’argomento non è nuovo, già visto in molti telefilm americani ma "L’allieva" ha una sua personalità e sue caratteristiche uniche: è un giallo in rosa dove meno spazio è lasciato a dettagli scabrosi e crudi mentre grande importanza viene data a una storia d’amore. Insomma meno americanata e più italianità. Non vedo l’ora di ascoltare il seguito!

La ragazza delle arance

Autore:
Jostein Gaarder
Narratore:
Paolo De Santis
Lunghezza:
4:41
versione integrale

Georg Røed ha quindici anni e conduce una vita tranquilla, come la maggior parte dei suoi coetanei. Ma un giorno trova una lettera che suo padre gli aveva scritto prima di morire e che aveva poi nascosto, affinché il figlio la potesse trovare una volta grande. In questa lettera il padre, Jan Olav, racconta la storia della "ragazza delle arance", una giovane con un sacchetto di arance incontrata un giorno per caso su un tram di Oslo e subito persa.

Per Jan è un colpo di fulmine. Georg si appassiona a questo racconto, che si accorge riguardarlo molto da vicino e che pian piano gli svela ciò che è accaduto prima della sua nascita; un racconto attraverso il quale la voce del padre lo raggiunge da lontano facendolo riflettere sul senso della vita.

È una fiaba filosofica per adulti che sa emozionare, essere introspettiva e profonda. Il racconto mostra una verità scomoda e dolorosa quale è la morte per un uomo giovane: padre di un bambino che non vedrà crescere e marito di una donna che deve abbandonare. Minuto dopo minuto l’ascoltatore si trova a riflettere sull’effimerità della vita e sull’importanza dell’oggi. È sicuramente un audiolibro intenso ma al contempo delicato e rispettoso, che mette in luce i veri valori della vita: amore, famiglia, amicizia. Consigliato anche ai più giovani: un grande pregio di questo audiolibro è che lo si può apprezzare ad ogni età interpretandolo da diversi punti di vista.

Eleanor Oliphant sta benissimo

Autore:
Gail Honeyman
Narratore:
Elisa Giorgio
Lunghezza:
10:12
versione integrale

L'unica cosa che conta è rimanere fedeli a ciò che si è veramente.

Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent'anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient'altro. Perché da sola sto bene.

Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi. Perché oggi è successa una cosa nuova.

Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all'improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie paure, non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il "tutto" che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene. Anzi: benissimo.

Gail Honeyman ha scritto un capolavoro. Un romanzo che secondo la stampa internazionale più autorevole rimarrà negli annali della letteratura. Un romanzo che per i librai è unico e raro come solo le grandi opere possono essere. In corso di pubblicazione in 35 paesi, è il romanzo d'esordio più venduto di sempre in Inghilterra, dove è da più di un anno in vetta alle classifiche. Ha vinto il Costa First Novel Award e presto diventerà un film. Una protagonista in cui tutti possono riconoscersi. Una storia di resilienza, di forza, di dolore, di speranza. Un grande romanzo con una grande anima.

“Meraviglioso” è la parola giusta per descrivere questo audiolibro. La scrittura è potente, scorrevole e fresca. La narratrice riesce a trasmettere tutte le diverse emozioni di questa storia. I personaggi sono ben costruiti. La protagonista è forte, intelligente e sicuramente unica. Mi ha particolarmente colpito il modo lieve e leggero con il quale viene affrontata una delle più grandi paure della nostra epoca: la solitudine. Durante l’ascolto non ho potuto fare a meno di domandarmi quante Eleanor abbiamo incontrato nel nostro quotidiano senza accorgercene, proprio noi che ci riteniamo attenti all’altro e aperti alle diversità. Ho desiderato che l’audiolibro non finisse!


More articles about: Consigli dallo Staff Audible