Audiolibri per entrare nell'atmosfera sanremese

postBlogDe - Die besten Musikbiografien als Hörbuch
03.03.21

Se ami la buona musica e la settimana di Sanremo è per te un appuntamento irrinunciabile, ecco alcuni audiolibri che raccontano vita e canzoni di artisti unici.

Fino a qualche settimana fa, le sorti dell’edizione 2021 della veterana manifestazione più importante della canzone italiana erano in bilico; le restrizioni messe in atto per contrastare l’avanzata del Covid hanno infatti colpito anche l’evento nazionalpopolare per definizione, facendo crollare alcune delle certezze che l’hanno accompagnato in tutti questi anni. Per esempio, quest’anno il teatro Ariston sarà vuoto e per la prima volta nella storia di Sanremo i cantanti si troveranno a doversi esibire senza pubblico. Un’annata particolare senza dubbio, che però promette di emozionare come sempre dal punto di vista musicale e scenografico. Se sei già in fibrillazione per la maratona sanremese, ti consigliamo alcuni ascolti che ti aiuteranno a entrare nel mood giusto.

Audiolibri e podcast che raccontano artisti italiani

Io e Ennio Morricone

Canzone da ascoltare: Cockeye's Song (dal film C’era una volta in America)

Io e Ennio Morricone

Autore:
Alessandro De Rosa
Narratore:
Ennio Morricone, Alessandro De Rosa
Lunghezza:
3:09

Tre ore di conversazione tra Ennio Morricone e l’amico Alessandro De Rosa nelle quali si condensano ricordi e esperienze di vita del Maestro, riflessioni sul cinema, storie di amicizia con grandi registi e le tappe fondamentali di una grande carriera che ha consacrato Morricone, scomparso il 6 luglio 2020, come uno dei compositori più importanti della storia della musica e del cinema. C’era una volta in America, Nuovo cinema Paradiso, Mission, Lolita, sono solo alcune delle colonne sonore firmate da Morricone ed entrate a far parte dei nostri ricordi più belli; con questo podcast, potrai rivivere le emozioni suscitate da queste melodie e avrai a disposizione una preziosissima occasione per conoscere più a fondo un personaggio mitico, qui alle prese anche con un istruttivo e piacevole confronto generazionale con il giovane compositore De Rosa, classe 1985.

Paganini

Canzone da ascoltare: Caprice 24

Paganini. Serie completa: Paganini - Il violino del Diavolo 1-10

Autore:
Matteo Strukul, Francesco Ferracin
Narratore:
Daniele Ornatelli, Mattia Bressan, Pietro Ubaldi, Thomas Centaro, Alice Pagotto, Alvaro Gradella
Lunghezza:
9:28
Serie:
Paganini - Il violino del Diavolo

Matteo Strukul, conosciuto dagli utenti di Audible soprattutto per essere l’autore di romanzi storici come I Medici o Le sette dinastie, questa volta si cimenta con il formato podcast per parlarci di un interessante personaggio del nostro passato. Si tratta di Niccolò Paganini, musicista e compositore esponente del genere romantico, considerato il più grande violinista della storia. Vissuto tra la fine del ‘700 e la metà dell’800, Paganini è entrato nella leggenda non solo per la sua bravura con lo strumento ad arco, ma anche per la sua vita circondata dal mistero: narra infatti la leggenda che Paganini avesse stipulato un patto con il diavolo per ottenere bravura e fama, un’invenzione alimentata dall’aspetto vampiresco di Paganini, magrissimo, sempre vestito di nero, senza denti e con un colorito pallidissimo. Nonostante tutto, pur essendo considerato un eretico, il violinista suonò con successo nelle corti più prestigiose dell’epoca e fu amante di molte donne potenti. Matteo Strukul ne racconta l’incredibile vita in 10 episodi che all’intensità della narrazione aggiungono un’ambientazione sonora e un’interpretazione di altissimo livello.

Parente di vasco

Canzone da ascoltare: Vita spericolata

Parente di Vasco

Autore:
Massimiliano Parente
Narratore:
Mimmo Strati
Lunghezza:
2:45
versione integrale

Te lo diciamo subito, questo libro non parla di Vasco Rossi. O meglio, ne parla indirettamente. Che succede se uno scrittore un po’ matto decide che è disposto a tutto pur di conoscere il suo idolo? Succede che Massimiliano Parente, lo scrittore in questione, in un afoso agosto romano, si mette in testa di rapire il rocker di Zocca, perché nel suo intimo sa che i due hanno bisogno uno dell’altro e potrebbero diventare grandi amici; oltretutto, Parente ha bisogno di commentare con Vasco i testi di alcune delle sue composizioni, raccontargli la sua verità su ciò che l’artista ha cantato, rivelargli le implicazioni delle sue parole. Un po’ autobiografia, un po’ esplosione di fantasia, questo romanzo è un concentrato di ironia condita con un pizzico di tragedia sulla solitudine di un uomo di mezza età depresso e sempre più insofferente verso le persone e le cose, che vede pian piano sfumare la sua “vita spericolata”. Preparati a scovare le abbondanti citazioni vascorossiane!

Per i ladri e le puttane sono Gesù bambino

canzone da ascoltare: 4 marzo 1943

Per i ladri e le puttane sono Gesù bambino: Vita e opere di Lucio Dalla

Autore:
Luca Beatrice
Narratore:
Gianluca Iacono
Lunghezza:
7:54
versione integrale

In origine l’aveva chiamata “Gesubambino”, ma per poterla portare a Sanremo Lucio Dalla dovette sottostare alla censura che imponeva un titolo diverso; per questo la canzone più celebre dell’artista bolognese è da tutti conosciuta come “4 marzo 1943”, data di nascita del cantante. Ed è per questo che ogni 4 marzo, dal momento della sua scomparsa nel 2012, si ricorda Lucio Dalla proprio nel giorno del suo compleanno. Un ottimo modo per onorare la sua memoria in questo nono anniversario della sua morte è ascoltare l’audiolibro di Luca Beatrice, critico d’arte, giornalista e presidente del Circolo dei lettori di Torino, che ne racconta la vita e l’arte, soffermandosi sui versi e la genialità di uno dei più più grandi cantautori italiani di tutti i tempi.

Serving the servant

Canzone da ascoltare: Smells like teen spirit

Serving the Servant: Ricordando Kurt Cobain

Autore:
Danny Goldberg
Narratore:
Gino La Monica
Lunghezza:
9:33
versione integrale

Il successo dei Nirvana non è durato a lungo, stroncato dal suicidio del carismatico leader del gruppo, ma è stato letteralmente un’esplosione senza precedenti; in quegli anni di fama mondiale Danny Goldberg è stato per Kurt Cobain non solo il suo manager ma anche l’amico fraterno con cui confidarsi. Per questo la biografia di cui ti parliamo ha un valore aggiunto rispetto ai tanti, forse troppi, volumi già usciti su Cobain e sui Nirvana. Dell’icona degli anni ‘90 e della musica grunge, Goldberg riesce a raccontare il lato più intimo, i valori e gli ideali, il coraggio e le fragilità, trasmettendo una sincerità e una tenerezza contagiose. Non c’è solo il bello della storia naturalmente, ma anche il lato oscuro della luna, con la tossicodipendenza e i problemi interni al gruppo. Un ritratto unico che restituirà a chi ha amato Cobain una parte di lui sconosciuta e commovente.

Non c'è gusto in Italia a essere Freak

Canzone da ascoltare: Mi piaccion le sbarbine

Non c'è gusto in Italia a essere Freak: Antologia fantastica di scritti rock

Autore:
Roberto "Freak" Antoni
Narratore:
Federico Scribani
Lunghezza:
10:30
versione integrale

Roberto “Freak” Antoni, cantante del gruppo rock demenziale Skiantos, è stato uno di quei personaggi mitici della fine degli anni ‘70, soprattutto per chi in quell’epoca di grande fermento creativo stava a Bologna. Un vulcano di creatività, Freak ha fatto il cantante, lo scrittore, il cabarettista, l’autore musicale, l’attore… quello che accomuna le sue incursioni in ognuna di queste discipline è lo spirito stralunato e l’atteggiamento anticonformista e spiazzante dell’artista. In questa serie di racconti, Roberto espone in versi variazioni sul tema del tormento esistenziale, sempre sotto la luce del demenziale.

Let them talk

Canzone da ascoltare: Nessuno vuole essere Robin

Let them talk: Ogni canzone è una storia

Autore:
Cesare Cremonini
Narratore:
Gabriele Donolato
Lunghezza:
4:31
versione integrale

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando, nel 1999, il frontman diciottenne dei Lùnapop arrivava al successo con il tormentone 50 special e l’album Squérez. Dopo l’exploit dell’unico disco del gruppo adolescenziale, Cesare Cremonini decise di proseguire il suo cammino musicale come solista, scrivendo sei album in studio, due live e tre raccolte. Una carriera prolifica che l’ha portato ad essere considerato uno dei giovani (ha solo 40 anni e ne ha alle spalle più di 20 nel mondo musicale) cantautori più amati d’Italia. Ma i progetti musicali di Cremonini non furono capiti subito, e la sua storia non è tutta rose e fiori. E’ piuttosto una storia agrodolce costellata di canzoni, piccoli mondi e miracoli che meglio di qualsiasi altra cosa sono in grado di raccontare il loro autore. E’ per questo che Cremonini decide di farle parlare in questa originale autobiografia, dalla quale emerge il suo pensiero e vengono svelati i sogni, le idee, l’arte. Naturalmente, sempre sullo sfondo dei colli bolognesi.

Pino Daniele

Canzone da ascoltare: Napul’è

Pino Daniele: Bio Rock

Autore:
Claudia Valentini
Narratore:
Massi Rossi
Lunghezza:
1:01
versione integrale

Napoli è sempre stata una città con una tradizione musicale incredibile, e se c’è un artista che ha saputo valorizzare l’essenza del suono partenopeo ed aprirlo al mondo e alle contaminazioni provenienti da tutto il pianeta, quello è Pino Daniele. Dal blues alla tarantella (commistione da lui ribattezzata “Taramblù”) fino al jazz, con la sua chitarra e la sua voce dal timbro unico Daniele è riuscito a portare Napoli ovunque e ad imporsi come cantautore eclettico e fuori dagli schemi. Claudia Valentini ne racconta la vita e la genialità musicale, per mantenere vivo il ricordo di un genio scomparso troppo presto.

Questo audiolibro è parte della collana Bio Rock; della stessa serie su Audible puoi trovare tantissime altre biografie di artisti e gruppi che hanno fatto la storia del rock, come Jimi Hendrix, The Rolling Stones, Michael Jackson e tanti altri.

Se note e versi ti accompagnano dalla mattina alla sera, leggi anche il nostro articolo sugli audiolibri a ritmo di musica.