L'Audiolibraio episodio 18: romanzi come cattedrali

Foto_Medienbild Hörkompass 2017
22.07.19

Ami gli audiolibri e vorresti scoprire curiosità su chi li legge e i loro autori? L’Audiolibraio, il podcast bisettimanale condotto da Carlo Annese, ti dà accesso al dietro le quinte degli audiolibri.

Romanzi come cattedrali: L'Audiolibraio

Autore:
Carlo Annese
Narratore:
Ruggero Andreozzi, Carlo Annese, Pino Insegno, Eva Kampmann, Roberta Bovaia
Lunghezza:
0:36
Serie:
L'Audiolibraio

Nell’episodio di oggi si parla di “romanzi come cattedrali”: la scrittura di un romanzo si può infatti in un certo modo paragonare alla costruzione di una chiesa, e nel caso dei titoli che Annese ti presenta in questo nuovo podcast, possiamo dire che l’opera è decisamente ben riuscita. SI tratta infatti di due bestseller di successo, con ambientazioni diversissime tra loro ma entrambe altamente suggestive, che hanno conquistato gli audiolettori di Audible. Il primo è Sole di mezzanotte di Jo Nesbø, thriller del filone nordico in cui fa capolino un nuovo affascinante protagonista; il secondo è La cattedrale del mare, acclamata opera prima di Ildefonso Falcones, che racconta la costruzione dell’omonima basilica nella Barcellona del Medioevo. Scopriamo questi due audiolibri un po’ più da vicino.

Sole di mezzanotte

Autore:
Jo Nesbø
Narratore:
Pino Insegno
Lunghezza:
5:11
versione integrale

Se sei un amante dei thriller, probabilmente conosci i “gialli scandinavi”, perché gli autori nordeuropei sono tra i principali rappresentanti del genere e hanno dato vita a un vero e proprio movimento letterario che sforna opere ai primi posti nelle classifiche di vendita nostrane. Jo Nesbø, con una ventina di libri pubblicati, film tratti dalle sue opere e vari premi collezionati, è uno tra i principali esponenti della corrente, ma con Sole di mezzanotte firma un romanzo diverso dai precedenti. Una storia fiabesca, evocativa e d’atmosfera, con una trama che devia dal thriller classico per perdersi tra le sfaccettature della personalità del protagonista, facendocelo amare nonostante non sia proprio uno stinco di santo. Si tratta di Jon, criminale ombroso e discreto in fuga da uno spietato signore della droga. Ombroso come il suo autore, a detta della traduttrice di quasi tutti i suoi libri, Eva Kampmann, che racconta a Annese la sua visione del romanzo. Come dicevamo, si tratta di una storia fiabesca con al centro una storia d’amore, che però non dimentica la suspense, e fa sognare con una splendida ambientazione nell’estremo nord della Norvegia in un villaggio sami, antica popolazione indigena scandinava. Ascoltando l’audiolibro, ritroverai lo stesso potere evocativo del libro cartaceo grazie al grande lavoro svolto da Pino Insegno, che da al protagonista Jon un tocco riflessivo e cupo, facendo trasparire la tensione dell’uomo braccato e sempre un po’ sull’orlo del baratro. Sai che Pino, doppiatore e attore di teatro e tv, ha talmente a cuore la voce da averle dedicato una trasmissione su Radio24? Si chiama “Voice factor”, e va in onda ogni domenica. Pino sostiene che, come facciamo con qualsiasi altro strumento musicale, dovremmo studiare la nostra voce e imparare a usarla, magari con l’aiuto di un coach. Come è successo a Insegno mentre leggeva il libro, anche tu proverai empatia per Jon, anche se non si tratta proprio di una persona per bene; ma in fondo è questo il grande merito di un thriller ben scritto: farti vivere per qualche ora nella pelle di un personaggio, comprendendo le sue ragioni e arrivando ad amarlo, anche se nella vita reale probabilmente non vorresti mai somigliargli. Sulla app di Audible, Sole di mezzanotte è uno dei titoli più commentati con 700 recensioni e, anche se a qualcuno è piaciuto di più e a qualcun altro meno, quasi tutti sembrano essere d’accordo sulla grande interpretazione di Insegno.

La cattedrale del mare

Autore:
Ildefonso Falcones
Narratore:
Ruggero Andreozzi
Lunghezza:
21:29
versione integrale

10 anni prima che Sole di mezzanotte arrivasse nelle librerie, il titolo più venduto era stato La cattedrale del mare, di Ildefonso Falcones; tutt’altro genere (romanzo storico) e altra ambientazione (la Barcellona medievale), quest’opera ci fa assistere alla costruzione di Santa Maria del Mar, una basilica che esiste davvero nella capitale catalana (al contrario della cattedrale di Knightsbridge de I pilastri della terra di Follett, a cui Falcones ha dichiarato di essersi ispirato). Santa Maria del Mar è considerata dai barcellonesi la chiesa del popolo e dei marinai (in contrasto con la vera cattedrale cittadina che è espressione del potere), perché fu eretta nel quartiere Ribera grazie al lavoro di centinaia di operai mercantili e servi della gleba, i “bastaixos”, che la edificarono trasportando pietre direttamente dal mare. Nel libro si narra la storia degli Estanyol e del giovane Arnau, un servo della gleba che cerca di emanciparsi partecipando al cantiere di questa ambiziosa chiesa. Si parte dal 1320, quando il giovane Arnau è ancora un bambino, per poi far emergere intrecci e lotte di potere, lo scontro con la grande inquisizione e arrivare fino al 1383, anno in cui viene inaugurata la chiesa. Il romanzo di 600 pagine, diventato un audiolibro di 21 ore, funzionò benissimo in Spagna vendendo oltre 250.000 copie. La traduttrice della versione italiana racconta a Annese che l’uscita nel nostro paese si accelerò una volta visto il successo spagnolo, e questa fretta la obbligò a lavorare velocemente, aiutata da uno storico esperto di storia medievale. Lo sforzo fu ampiamente ricompensato: l’edizione italiana, uscita nel 2007, è poi arrivata a 14 ristampe. All’inizio del 2018 dal libro è stata tratta una serie tv prodotta dalla rete spagnola Antena 3, che puoi vedere su Netflix. Su Audible La cattedrale del mare è stato un successo, con un voto medio di 4,6 su 5; successo dovuto anche al talento del lettore Ruggero Andreozzi, che regala un’interpretazione attenta, curata e fuori dal comune. Sai qual è il modello a cui si ispira Ruggero? Non si tratta di un attore ne di un doppiatore, bensì di un cantante rock: Bono Vox! Se ti è piaciuta la sua interpretazione, puoi ascoltarlo anche nei gialli di Lee Child (per esempio Zona pericolosa).

E se vuoi scoprire queste e tante altre curiosità sulle due opere che ti abbiamo appena presentato, ascolta la puntata dell’Audiolibraio e innamorati del mondo degli audiolibri!


More articles about: Audiolibraio